Descrizione Iniziativa.

L’Associazione Culturale “Augusto Genina” presenta un Progetto di Festival Audiovisivo denominato “ETusciaGreenMovieFest” Festival dell’Audiovisivo/Cinematografico dell’En Plein Air nel territorio dell’Etruria Meridionale/Tuscia, incastonato in una manifestazione di più eventi artistico-culturali a Tuscania, articolato attraverso:

Un Concorso dell’Audiovisivo, di documentario e/o di fiction, senza limiti di scelte né stilistiche né tecniche, sia nel cortometraggio che nel lungometraggio, articolato in tre categorie:

  • cortometraggio, di durata compresa tra 1’ e 15’;
  • mediometraggio
  • lungometraggio di durata compresa tra 16’ e i 100’.

I lavori dovranno essere presentati in formato digitale DVD..DVR + Link Full HD 1080 P Hard Disk esterno.

(Previa invio Link YOUTUBE o VIMEO per la preselezione all’indirizzo di posta elettronica: patrizia.sileoni@gmail.com)

Un Concorso di Fotografia avente ad oggetto il territorio della Etruria Meridionale -Tuscia.

Ogni concorrente dovrà presentare 2 foto, su carta in b/n o a colori, formato 24×30 cm, già incorniciate, dotate di attaccaglia e targhetta con i dati dell’autore.

Termine ultimo per le iscrizioni: 26 luglio 2017

Non vi sono vincoli di età o di nazionalità per partecipare ai concorsi. L’unico vincolo è la maggiore età compiuta alla data della richiesta di partecipazione.

Le opere partecipanti al Concorso, sia del Concorso n.1) che del Concorso n.2), dovranno avere come tematica e fonte di ispirazione luoghi e realtà nel territorio della Etruria Meridionale – Tuscia, ambientando il soggetto in località rupestri, monumentali, piuttosto che in Dimore Storiche, Castelli, sul Lago e le sue Isole, sul Mare, nei Borghi Storici, nelle realtà Agrituristiche, nei Giardini e gli Orti, nelle Farm house o Guest house, Necropoli, Microborghi, Siti Termali, Allevamenti di cavalli, Fattorie, Aziende Agricole e Vinicole, Produttrici di Olio, ma anche Attività Artistiche in Bosco o Casali con Studio d’Artista.

Si tratta di un territorio ricco di grandi potenzialità turistico-culturali, fertile di ispirazione e stimolante anche per scelte umane alternative che hanno prodotto, e continuano a produrre in questi ultimi anni, mutamenti socio-economici e culturali nelle varie realtà, agrituristiche, agronome, agricole, aristocratiche e non, ambientali, monumentali, archeologiche.

Le opere dovranno, insomma, descrivere la realtà, la sua storia passata o presente, la qualità della vita e le potenzialità del territorio della Etruria Meridionale – Tuscia.

Verranno attribuiti premi al 1°, 2° e 3° qualificato di ciascuna categoria (cortometraggi, medio-lungometraggi, ecc..fotografia).

Verranno anche prese in considerazione menzioni speciali qualora la giuria di addetti ai lavori lo ritenesse necessario e appropriato.

L’assegnazione avverrà in base sia alla valutazione insindacabile della Giuria, che terrà conto anche delle schede di voto di cui verrà munito il pubblico di ogni serata in modo da manifestare il proprio gradimento verso le opere in concorso.

Ogni opera sarà accompagnata da una scheda sinottico-descrittiva che verrà allegata al Comunicato stampa giornaliero.

Saranno inoltre realizzate:

  • Una Rassegna Cinematografica su “I LUOGHI DEL CINEMA”, dedicata alle opere di cinema realizzate dai Grandi Maestri del Novecento nel territorio. (nell’ambito di questa rassegna dedicheremo un omaggio al Cineasta del 900’ (più di 100 pellicole anche in coproduzioni, dal muto al sonoro, indipendente antelitteram), Augusto Genina attraverso una bella intervista al M° della Fotografia Peppino Rotunno realizzata dallo storico del Cinema prof.Alfredo Baldi con il Centro Sperimentale di Fotografia e che rappresenta bene uno spaccato storico interessante, e di seguito il suo film più rappresentativo per il Lazio primo esempio di vero neorealismo, molto antecedente a Rossellini, “Il Cielo Sulla Palude, Maria Goretti”.
  • Una rassegna dedicata alle produzioni di cinematografia sul sociale e ambientale in empatia con il Festival Internacional de Cine de Derechos Humanos ( 17-24 June Buenos Aires ) & FINCA Festival Internacional de Cine Ambiental (23-30 de Julio Buenos Aires ).
  • Un’altra finestra sarà dedicata alla VideoArte nell’ambito della Mostra di Scultura, Installazione, Shooting fotografico “Il Sale della Terra” che si inaugurerà il 28 agosto alle 19 e finissage l’8 settembre. La mostra ospietrà artisti dalle diverse provenienze che hanno scelto questo territorio come fonte di ispirazione creativa per lavorare attraverso i diversi percorsi e linguaggi che ormai fondono l’Arte Contemporanea. Tra gli artisti partecipanti: Antonio Bernardo Fraddosio “Sculture”, Riccardo Monachesi “Sculture”, Mara Van Wees “Sculture”, Maria Pizzi “Video-Arte-Installazioni”, Maria Grazia Tata “Sculture-Installazioni-Haiku”, Lucrezia Testa Iannilli “Shooting fotografico”, Maddalena Mauri Pittura e Marco Scataglini Fotografia.

La Mostra sarà allestita nello Spazio Monumentale Ex Chiesa S.Croce presso i giardini della Biblioteca Comunale, e sarà dotata di un secondo schermo dedicato alla Video-Arte ed anche ad alcuni video incursioni dal Festival “FINCA” de Buenos Aires.

Il Festival si svolgerà a Tuscania, dopo le scorse edizioni, dal 25 agosto al 31 agosto 2017, la giornata del 1’ settembre sarà dedicata alla chiusura. Mentre la Mostra di Arte Contemporanea, in omaggio allo spessore e la dignità indiscutibile degli artisti partecipanti inaugurerà il 28 agosto alle h. 19,30 e verrà protratta fino all’8 settembre.

La Manifestazione centrale sarà articolata nell’arco di 7 giorni di proiezioni, rassegne, appuntamenti, incontri tra “addetti” e pubblico, distribuiti dalle h.18,00 alle h.24,30 in piazza Basile (p.zza del Comune). Una giuria qualificata, composta di Autori, Critici Cinematografici, Cineasti, esponenti dello spettacolo e della cultura, ecc., valuterà le opere partecipanti presentate e proclamerà i vincitori del Concorso. Tra i componenti il tavolo della Giuria e la partecipazione al tavolo dei relatori come agli incontri aperti, il Regista e Critico Italo Moscati, Patrizia Sileoni Attrice-Direttore Artistico, l’Attrice Milena Vukotic, Mario Sesti già Dir. del Festival del Cinema di Roma , il prof. Alfredo Baldi storico cinematografico già direttore del Centro Sperimentale di Cinematografia, il Regista Luca Verdone,  Gioia Costa Dir. Artistico, Giuseppe Rocca, Sceneggiatore e Regista, Lino Barone, Architetto e Presidente del “Gruppo Roccaltia”, Franco Bernini autore – sceneggiatore. Gianni Di Gregorio, Regista, Gianfranco Angelucci Sceneggiatore e Regista, Donna Giada Sforza Ruspoli Presidente della Fondazione Centro Studi e Ricerche Santa Giacinta Marescotti Castello di Vignanello, Francesca Ceci Archeologa Funzionario dei Musei Capitolini di Roma, Simona Tartaglia, moglie del defunto regista Giorgio Capitani.

Vi saranno anche altre partecipazioni, da aggiornare in seguito, ovviamente in un palinsesto ancora da costruire e in previsione di incursioni nell’ambito delle Colonne Sonore (come nascono, si strutturano, confronti e incontri con musicisti che abitualmente partecipano alla loro realizzazione), come pure della tecnica di montaggio, sceneggiatura, script cinematografico, anche attraverso gli allievi della scuola di Cinema di Roccaltia e professionisti del settore. Un’occasione in più per il pubblico per approfondire curiosità e retroscena della Fabbrica Cinematografica.

Sarà l’occasione per la presentazione di testi dedicati ed ispirati dalla Cinematografia, ma anche dall’Archeologia suggerita dal Territorio, con la presenza degli autori ( Italo Moscati, Luca Verdone, Alfredo Baldi,  Franco Bernini, Marco Scataglini , Francesca Ceci. ) in una sezione denominata “Incontri con gli Autori” che all’ora del Tramonto, prima delle proiezioni, presenteranno insieme ai relatori le loro Opere ultime uscite in prossimità della Manifestazione.

Nella sola giornata di Domenica 27 agosto, dalla mattina alle h.9,00 alla sera h.24,30 daremo ospitalità ad una Mostra dei migliori prodotti Bio d’eccellenza del territorio con una Associazione che si richiama ad un movimento di produttori Bio solidali e orientati alla sostenibilità sociale sotto la sigla ”Fiera Terra Contadina”.

Saranno posizionati sempre sulla piazza Basile a corona dello schermo e della platea, realizzeranno show cooking e cibo di strada di qualità.

Durante e per tutta la durata della manifestazione l’associazione ha organizzato una serie di escursioni e visite guidate in alcune tra le Location più suggestive e limitrofe che possano ulteriormente contribuire alla scoperta di un territorio dalle molteplici virtù paesaggistiche,monumentali e di importante suggestione.

Le prenotazioni preventive verranno registrate attraverso il contatto con la nostra guida multilingue signora Anna Rita Properzi e per la cui iniziativa produrremo un allegato e una comunicazione tramite ufficio stampa e diffusione di brochure allegata.

Associazione Culturale Augusto Genina

Ideazione Patrizia Sileoni e Alfredo Baldi

Progettazione Patrizia Sileoni

Dir.Art. Patrizia Sileoni

www.ilcrogiuolo.org